Palazzetto nZEB di Ternate _ Varese


Ultimato il nuovo palazzetto polifunzionale di Ternate _ Varese.

 

Ultimato il nuovo palazzetto polifunzionale di Ternate _ Varese.

L’edifico costruito in tempi record coi migliori principi della bio-architettura, è ricco di tematiche innovative nel settore dell’architettura e dell’ingegneria ed è stato considerato un interessante esempio di bio architettura Nzeb (edificio ad Energia Quasi Zero) collocata nel Parco Berrini di Ternate, uno degli scenari naturalistici più affascinanti nella provincia di Varese.

L’edificio sarà un edificio altamente sismo-resistente e sarà in Classe Energetica A4 (la migliore perseguibile) poiché avrà un fabbisogno energetico estremamente basso grazie alla tecnologia costruttiva dell’involucro edilizio (muri perimetrali e copertura), brevettata dagli stessi progettisti dell’opera; l’edificio sarà inoltre auto-alimentato energeticamente da un impianto fotovoltaico.

L’edificio è stato costruito in due lotti.

Durante il primo lotto è stata realizzata la struttura composta da 6 portali a tre cerniere in legno lamellare e la copertura prefabbricata con cassoni in legno lamellare pre-coibentati con paglia compressa.

Nel secondo lotto si è completata l’opera con pareti perimetrali e tute le opere interne (divisori in gessofibra, controsoffitti acustici, il nuovo palco, i servizi igienici e tutta l’impiantistica a supporto del palazzetto).

L’edificio è stato progettato con metodologia BIM (Building Information Modeling) – sistema collaborativo di estrema qualità che prevede una partecipazione attiva tra i vari attori del processo edilizio (committente, progettisti, imprese e manutentori) al fine di ottimizzare le fasi di progettazione, costruzione e gestione dell’opera e che rivoluzionerà, nei prossimi anni, il settore dell’architettura e dell’ingegneria.

Il BIM èobbligatorio, negli appalti pubblici, sin dal 2019 per i soli appalti oltre i 100 milioni di euro. Progressivamente, questa metodologia di elevata qualità si applicherà anche su appalti di minor importo. Nelle opere analoghe a quella della Sala Polifunzionale di Ternate, con importo lavori inferiore al 1.000.000 €, l’obbligo del BIM scatterà da gennaio 2025.

Il Comune di Ternate anticipa quindi i tempi del Decreto BIM di ben 7 anni grazie alla prima opere pubblica ad Energia Quasi Zero (nZEB – nearly Zero Energy Building) del Comune e, con buona probabilità, dell’intera provincia di Varese .

Continua il nostro impegno ed il contributo costante per la progettazione e costruzione di edifici sostenibili dal punto di vista ambientale. Le nuove opere progettate da GP Project, essendo nZEB (edifici ad Energia quasi Zero), avranno bollette per il riscaldamento e raffrescamento degli spazi decisamente basse.

Model Checking _ Clash Detection