Ogni disciplina (architettonica, strutturale ed impiantistica) viene progettata e modellata in BIM in modo coordinato e progressivo per avere un controllo in tempo reale del raggiungimento e soddisfacimento dei vari requisiti prestazionali.

L’obiettivo del BIM è quello di realizzare un processo più efficiente di pianificazione, progettazione, costruzione, gestione e manutenzione che utilizzi un modello standardizzato di informazioni in formato digitale contenente tutte le informazioni create in fase progettuale, implementate nelle successive fasi progettuali, aggiornate in fase di costruzione (fino all’aggiornamento del modello As Built) e raccolte in un formato utilizzabile da tutti i soggetti interessati nell’intero ciclo di vita dell’opera.

Questo processo, implementato in fase di progettazione esecutivo, eviterà errori progettuali e inesatte interpretazioni del costruttore che sarà notevolmente agevolato per completare l’opera entro i termini temporali (secondo gantt di progetto) e all’interno dei budget prefissati.

In fase di progettazione, gli ingegneri e gli architetti della GP PROJECT SRL rilevano questi vantaggi:

  1. Visualizzazioni più accurate e tempestive del progetto sin dalla fase di concept;
  2. Correzioni automatiche quando si apportano modifiche al progetto.
  3. Generazione di disegni 2D accurati e coerenti in qualsiasi fase progettuale;
  4. Estrazione costante, in qualsiasi momento progettuale, della stima dei costi; si riesce a controllare costantemente il costo del progetto;
  5. Miglioramento della sostenibilità e dell’efficienza energetica dell’edificio.

 

In fase di costruzione, la direzione tecnica rileverà questi vantaggi:

  1. Uso di un preciso modello federato contenente tutte le informazioni progettuali necessarie ad esempio per l’ufficio acquisti, per i subappaltatori, per i prefabbricatori;
  2. Risposta rapida alle modifiche del progetto costruttivo (si implementa rapidamente il modello e si aggiornano le informazioni a seguito di modifiche concordate con la Stazione Appaltante (scelta materiali differenti, ecc.);
  3. Individuazione di eventuali carenze di informazioni nel modello del progetto;
  4. Sincronizzazione di tempi e costi (modello 3D – 4D – 5D).

 

In fase di gestione, il Committente rileverà i seguenti vantaggi:

  1. Miglioramento della messa in funzione e della trasmissione delle informazioni degli edifici;
  2. Gestione e funzionamento ottimizzati degli impianti;
  3. Integrazione con sistemi di funzionamento e sistemi di gestione;