Scuola nZEB in Classe A4 - antisismica - per il Comune di Frassinoro (MO)


Agli studenti di Frassinoro è indirizzato il nostro messaggio di speranza con questa nuova scuola ispirata da una filosofia progettuale che pone il rispetto per l’ambiente, l’eco-sostenibilità ed il senso di appartenenza ad una comunità, come ingredienti principali per raggiungere il fine.

In un periodo storico caratterizzato dall’enorme preoccupazione che il nostro pianeta rischi il collasso da un momento all’altro a causa dei repentini mutamenti climatici (climate change), la scuola deve poter sensibilizzare i suoi veri protagonisti, gli studenti, al rispetto dell’ambiente e della natura.
Orientare in modo corretto le generazioni future è l’unico modo che abbiamo per salvare il pianeta.
Agli studenti di Frassinoro è indirizzato il nostro messaggio di speranza con questa nuova scuola ispirata da una filosofia progettuale che pone il rispetto per l’ambiente, l’eco-sostenibilità ed il senso di appartenenza ad una comunità, come ingredienti principali per raggiungere il fine.

Il progetto prevede la realizzazione di un edificio scolastico sicuro, anche di fronte a movimenti imprevedibili della terra, così da infondere alle nuove generazioni la fiducia nel fare bene.   Una struttura sicura e sismoresistente, che infonda certezze. Non solo la sicurezza, ma anche la sostenibilità ambientale e l’etica nella scelta dei materiali utilizzati caratterizzeranno il progetto del nuovo plesso scolastico. Verranno infatti privilegiati materiali provenienti esclusivamente dalla natura o comunque risorse del territorio a chilometro zero.
Ogni riferimento progettuale, a partire dall’orientamento del nuovo edificio, si rapporterà agli elementi naturali che caratterizzano il sito.

 

Guardare in alto, verso il Monte Cimone

La scuola orienterà tutti gli ambienti didattici verso sud, stabilizzando così una visuale privilegiata dei ragazzi e dei docenti verso il Monte Cimone

Fronte sud verso il Monte Cimone

La scuola orienterà tutti gli ambienti didattici verso sud, stabilizzando così una visuale privilegiata dei ragazzi e dei docenti verso il Monte Cimone, il maggiore rilievo dell'Appennino settentrionale e della regione Emilia-Romagna, con una altezza di 2.165 m s.l.m. Guardare il Cimone vuole essere per i ragazzi simbolo di abnegazione e di desiderio di raggiungere i propri obiettivi. Il sogno di una scalata, di una arrampicata rappresenta la volontà di superare i problemi e di vincere una sfida.

Progettazione BIM

Estratto del modello MEP
Estratto modello STR

Il progetto è stato realizzato interamente con metodologia BIM ad un livello di sviluppo LOD C, in modo da poter affrontare l'iter autorizzativo.

Prospetti fronte SUD

Prospetto SUD
Esploso modello strutturale STR
Estratto modello MEP

L'edificio si sviluppa su tre livelli fuori terra. Il piano parzialmente interrato è realizzato con strutture perimetrali in c.a., confinate a monte da strutture di sostegno con paratie berlinesi tirantate. I piano superiori sono stati concepiti interamente a secco con strutture in acciaio e legno. La tecnologia proposta prevede la realizzazione dell'involucro edilizio PABLOK che garantisce l'ottenimento della Classe Energetica A4 _ Edificio nZEB